Il prodotto in questione presenta caratteristiche di semplicità, praticità, facilità d’uso, con una qualità di uscita digitalizzata che equivale alla fonte analogica che stiamo convertendo (ad esempio, un nastro Vhs): che si può volere di più per un uso amatoriale?

Il collegamento al computer avviene per mezzo di presa Usb. Una volta collegata la sorgente audio o video analogica (ad esempio un lettore di cassette a nastro o un videoregistratore Vhs) e avviata la fonte, questa viene riprodotta nell’anteprima del programma su computer e si può fare partire la conversione.

Trasforma le tue vecchie cassette video in DVD

Trasforma le tue vecchie cassette video in DVD

Terminata l’acquisizione della sorgente (che può anche essere frammentata in più parti), si passa alla funzione di “esportazione”, durante la quale – con il software in dotazione – è possibile scegliere diversi parametri tra i quali il formato di uscita video (640×480; 640×512 Pal; 720×480; 720×576 Pal) oppure audio (a seconda di cosa abbiamo convertito, ad esempio un supporto analogico soltanto musicale).

La riuscita è garantita e se bisogna attendere è davvero solo questione del tempo necessario alla conversione.
Una nota a margine: non tragga in inganno la denominazione del prodotto “Vhs to Dvd”, perché è possibile memorizzare i brani audio o i clip e filmati video provenienti da qualsiasi fonte analogica collegabile, salvando i risultati non solo su Dvd, ma anche sull’hard disc del proprio computer.

Da precisare infine che l’hardware, cioè il convertitore, è compatibile anche con altri software oltre a quello in dotazione, e ciò amplia le possibilità di applicazione pratica.
Acquisto vivamente consigliato, ottimo rapporto qualità/prezzo, nessun inconveniente riscontrato se non dovuto esclusivamente alla sorgente analogica.

Ecco dove acquistarlo:  Roxio Easy VHS to DVD 3 Plus